Nel mondo delle sospensioni non c'è azienda apprezzata quanto la Öhlins. Collaboriamo con i loro tecnici per sviluppare sistemi specifici per le mountainbike, regolabili e con un livello di assorbimento degli urti ineguagliabile.

INNOVAZIONE

AMMORTIZZATORI ÖHLINS

Il mondo del gravity è sempre in prima linea nello sviluppo tecnologico per le mountainbike, perché mette a dura prova tutti componenti della bici. Il nostro obiettivo, quello di dare ai riders il prodotto migliore, ci ha spinti a collaborare con Öhlins per creare l’ammortizzatore da downhill perfetto, l’Öhlins TTX. Lo scopo era chiaro: progettare un ammortizzatore che potesse fornire il massimo controllo, prestazioni al top e le regolazioni richieste dai downhillers. Il design a doppia camera della Öhlins ha regalato un nuovo approccio nelle sospensioni delle mountainbike e ora, con l'ammortizzatore Öhlins STX a singola camera e la forcella RFX 160 si continua sulla strada dell'innovazione.Forse ti chiedi chi è Öhlins. E' un’azienda svedese leader nel mondo delle sospensioni fin dalla sua fondazione nel 1976. Il primo campionato del mondo nella moto lo vinse dopo soli due anni. Tra i partner della Öhlins troviamo nomi come Lotus, Ducati e Lamborghini e i loro successi spaziano dalla Moto GP a Le Mans e, naturalmente, all’off-road.

L'attenzione di Öhlins per i dettagli non ha rivali e l’ambizione nel vincere le gare e fornire il prodotto migliore è quello che l’accomuna a Specialized. Il TTX è l’unico ammortizzatore che fornisce veramente un’elevata sensibilità nel funzionamento. Questo si traduce in una qualità di guida, assorbimento degli urti e quindi controllo che non ha rivali nel nostro settore, in questo momento. Il vantaggio è considerevole e il rider lo avverte subito nella stabilità delle traiettorie rettilinee e nella aumentata velocità di percorrenza in curva. L’ammortizzatore presenta il design brevettato dalla Öhlins a doppia camera, per separare la compressione dal ritorno, ed è stato progettato esclusivamente per Specialized. Il TTX utilizza cuscinetti sferici sull'occhio anteriore per permettere la rotazione dell’ammortizzatore sotto carichi laterali; un concetto la cui validità è stata comprovata nell'industria delle moto e si può tradurlo in una migliore tenuta in curva su terreni molto dissestati.L’STX a singola camera, sviluppato in collaborazione con la Öhlins è un ammortizzatore con molla ad aria, custom per Specialized, con compressione alle alte e alle basse velocità e ritorno alle basse velocità. Il serbatoio ha un volume molto capiente e la maggiore quantità di olio favorisce delle performance costanti.

Infine, la forcella RXF 160 è stata disegnata per rappresentare un nuovo standard nelle sospensioni anteriori. Il design con molla ad aria a tre camere (due positive e una negativa) prevede la tecnologia di ammortizzazione del TTX. Questa combinazione permette un flusso d'olio parallelo e separato che controlla i livelli di pressione. Inoltre, il lato aria è finemente tarabile, possiamo ottenere - per esempio - una maggiore sensibilità senza rischiare di arrivare facilmente a fine corsa. Questa forcella prevede una testa monoblocco, molto rigida, comparabile a forcelle con gli steli da 36mm, pur utilizzando quelli da 34. Il risultato è una flessione limitata a favore di un maggior controllo e un peso ridotto.