GIOVANNA ROSSI

GIOVANNA ROSSI

Reggio Emilia

GIOVANNA ROSSI

NOME
Giovanna Rossi

NICKNAME
46percento

DOVE VIVI?
Reggio Emilia, ma sono originaria di Cesena

CHE LAVORO FAI?
Account Manager in un’agenzia di Digital Marketing

DA QUANTO PEDALI?
Da 3 anni “seriamente”, da sempre però la bici è il mio mezzo di trasporto preferito.

COSA PEDALI? STRADA, MTB…
Strada.

DOVE PREFERISCI PEDALARE?
Pedalo sulle colline reggiane dietro casa. Paesaggi splendidi con un unico difetto… Dopo la salita non c’è in dono il mare all’orizzonte (come in Romagna)

DOVE PREFERISCI RECUPERARE LE ENERGIE DOPO LA PEDALATA?
Sono mamma di due splendidi bimbi, quindi recupero energie tra compiti, calcio, hip hop… insomma il recupero è uno stato mentale!

LA TUA BICI HA UN NOME? QUALE?
La mia bici si chiama Ruby, non potevo scegliere nome migliore per lei e non ho voluto cambiarlo. E’ una splendida rossa piena di parole, quando l’ho vista la commozione è stata grande. Sembrava davvero disegnata per me!.

PREFERISCI LA SALITA O LA DISCESA?
A causa dell’impianto di titanio che ho nella spina dorsale temo un po’ le cadute, per questo preferisco la salita. Per scendere come vorrei dovrei spegnere il cervello e non è sempre facile. Una caduta ad alta velocità nel mio stato è facilmente fatale. E poi… arrivare alla sommità dopo aver pensato per un attimo di non farcela non ha prezzo!

SE POTESSI DECIDERE DOVE PEDALARE NEL MONDO, DOVE ANDRESTI?
Lo girerei tutto e dico sul serio. Il mio più grande sogno è poter viaggiare in bicicletta. Ho viaggiato in bici in Europa (Francia, Germania…) ma vorrei programmare un viaggio all’anno su due ruote. La bici, come il mondo, non ha limiti.

HAI UN COMPLETO IN LYCRA?
Sì.

LA GARA O L’EVENTO DEI TUOI SOGNI E’…
Le mie condizioni non mi permettono di sognare gare o eventi per normodotati, ma mi piacerebbe moltissimo poter assistere ai mondiali Ironman a Kona o ad una gara olimpica di triathlon.

CON CHI TI PIACE PEDALARE?
Pedalo quasi sempre sola perché devo ritagliare il tempo dell’allenamento all’interno dei miei mille impegni, qualche volta con il mio compagno che è anche il mio allenatore e mio maestro.

IL TUO MOTTO
“Se la strada è in salita è perché sei destinato ad arrivare in alto”

PERCHE’ PEDALI?
Perché mi fa stare bene, mi fa sentire normale. Mi fa sognare, mi fa scoprire il mondo attraverso lo spettacolo e la fatica, è il modo più autentico di scoprirlo.

LE QUALITA’ CHE ANCORA DEVI MIGLIORARE…
Ho tante carenze tecniche ancora, difficile trovarne una sulle altre.

I TUOI DATI
Bici : Specialized Ruby Elite Disc
Casco : S-Works Evade
Scarpe: S-Works 6 Road

Blog : www.46percento.it

SEGUI GIOVANNA SU:

instagram facebook twitter