La nostra storia di comfort

senza compromessi

Comfort e prestazioni

Il concetto è semplice. Più sei confortevole in bici - stabile in sella, con confidenza nella guida – più andrai veloce. Vale in montagna, sul pavé, su strade dissestate, sul gravel. Ma il comfort regala velocità solo se il trasferimento di potenza e la precisione di guida rimangono intatte. Ci dedichiamo alle innovazioni in questo senso da decenni.

La nostra storia di comfort

senza compromessi

Comfort e prestazioni

Il concetto è semplice. Più sei confortevole in bici - stabile in sella, con confidenza nella guida – più andrai veloce. Vale in montagna, sul pavé, su strade dissestate, sul gravel. Ma il comfort regala velocità solo se il trasferimento di potenza e la precisione di guida rimangono intatte. Ci dedichiamo alle innovazioni in questo senso da decenni.

article-image

1992

Il Future Shock originale

Il Future Shock originale era stato pensato per il trail, una sospensione anteriore ad olio per Stumpjumper lanciato con il claim ‘Yeah, It Works!’.
article-image

1993

S-Works FSR

Le mountainbikes biammortizzate prendono il volo con il nostro sistema rivoluzionario FSR. Ammortizzazione posteriore mantenendo l’efficienza di pedalata. Continua la storia d’amore.
article-image

2002

Il Brain

Creato per fare passare la sospensione istantaneamente da ferma ad attiva per ottimizzare l’efficienza ed il controllo. Il Brain lo fa più velocemente di quanto puoi immaginare, assicurandoti di essere sempre pronto all’attacco in una salita ripida oppure nel rock garden in discesa.
Scopri di più
article-image

2005

Il debutto della Roubaix

Una ruota ammortizzata non permette le accelerazioni aggressive ed immediate necessarie per le gare su strada. Coniamo l’espressione ‘Assorbimento vibrazioni nel piano verticale e rigidità laterale’ per descrivere la guida confortevole ed efficienta della nuova Roubaix. Nel 2008 conquistò la prima delle sue sette vittorie alla mitica Parigi-Roubaix.
Scopri di più
article-image

2012

Pneumatico S-Works Turbo 24mm

Nel 2012, pneumatici da 21 o 23mm, nervosi e poco confortevoli, erano la norma nelle gare su strada quando abbiamo introdotto la gomma S-Works Turbo 24mm. È stato l’inizio di una rivoluzione nelle corse, dove da quel momento si utilizzono pneumatici dai volumi maggiori. Dopo solo un anno la Quick-Step adottava gomme da 26mm, ed oggi quelle da 26mm o 28mm sono la normalità, scorrevoli e maneggevoli.
Scopri di più
article-image

2016

Future Shock

Sospendere il ciclista è la strategia nata nell’ambito della nostra filosofia Comfort e Prestazioni su strada. La cartuccia Future Shock regala una corsa di 20mm al telaio Roubaix, riducendo l’affaticamento. I ciclisti sono freschi e veloci grazie alla guida confortevole e al telaio rigido per l’efficienza e per la precisione di guida. Questa innovazione ha portato Sagan e Gilbert sul gradino più alto del podio nell’Inferno del Nord.
article-image

2022

Future Shock Posteriore

La Future Shock posteriore offre 30 mm di escursione idraulica per spianare la strada dissestata. La sua cartuccia idraulica elimina il “bobbing” sotto spinta e garantisce che i grandi impatti non ti facciano rimbalzare mai sulla sella, il tutto senza compromettere il tuo posizionamento o l'efficienza della pedalata. La Diverge STR è la soluzione perfetta per il gravel sempre nell’ottica della nostra filosofia di Comfort e Prestazioni.
Scopri di più