Icon
Clear Icon
Search Icon
Clear Icon
Search Icon
Clear Icon
Logo Icon
  • Promo
  • Biciclette
  • Componenti
  • Abbigliamento
  • Accessori
  • Chi siamo
  • Assistenza
  • Logo Icon
    Chi siamo
    Arrow Back Icon

    Martina Dogana

    Intervista con

    Martina Dogana

    NOME
    Martina Dogana

    NICKNAME
    Martysdog o anche IronMarty

    DOVE VIVI?
    Valdagno (VI)

    CHE LAVORO FAI?
    Triathleta

    DA QUANTO PEDALI?
    Dal 1994, avevo 15 anni, mi hanno prestato una bici per partecipare al mio primo triathlon.

    COSA PEDALI? STRADA, MTB…
    Strada & Triathlon

    DOVE PREFERISCI PEDALARE?
    Ogni strada va bene!

    DOVE PREFERISCI RECUPERARE LE ENERGIE DOPO LA PEDALATA?
    Sotto la doccia e…a tavola!

    LA TUA BICI HA UN NOME? QUALE?
    La mia prima SHIV si chiamava CUCCIOLA. Sto aspettando di poter salire sulla nuova per darle il nome che si merita!

    PREFERISCI LA SALITA O LA DISCESA?
    Faccio in modo che la salita finisca in fretta per buttarmi in discesa, ma non disdegno la pianura!

    SE POTESSI DECIDERE DOVE PEDALARE NEL MONDO, DOVE ANDRESTI?
    Non sono mai stata in Sudamerica e mi piacerebbe scoprirlo sulle due ruote.

    HAI UN COMPLETO IN LYCRA?
    Forse in fondo all’armadio!

    LA GARA O L’EVENTO DEI TUOI SOGNI E’…
    Ironman Hawaii, sogno realizzato due volte! Ho un altro sogno: quando smetterò il triathlon professionistico, vorrei tanto riuscire a partecipare alla Vasaloppet, gara di sci di fondo in Svezia.

    CON CHI TI PIACE PEDALARE?
    Purtroppo esco spesso da sola, quindi quando trovo compagnia è una gran festa.

    IL TUO MOTTO
    All’arrivo con il sorriso!

    PERCHE’ PEDALI?
    Perché in cima alla bici si provano emozioni uniche. Solo chi pedala le può capire veramente

    LE QUALITA’ CHE ANCORA DEVI MIGLIORARE…
    Si può migliorare sempre

    I TUOI DATI
    Bici : Specialized SHIV e Amira
    Casco : TT, S-Works Prevail II & Evade
    Scarpe: S-Works Trivent e S-Works Road

    SEGUI MARTINA SU:

    instagram

    facebook

    twitter

    L'attrezzatura di Martina