This website uses cookies. By continuing to use this website you are giving consent to cookies being used. For information on cookies and how you can disable them visit our Privacy Policy.

MATT HUNTER E LA LEVO

Matt Hunter prova la nuova Turbo Levo FSR a Finale Ligure.

Volevamo sondare le reazioni dei trail rider riguardo la nostra nuova Turbo Levo FSR e, per fare ciò abbiamo pensato che non ci fosse persona di più indicata di Matt Hunter. Come ci aspettavamo, inizialmente ha espresso un commento che ci siamo ormai abituati a sentire quando si parla di mountainbike a pedalata assistita – “Se devo essere sincero, la cosa non mi convince troppo.”

In ogni caso gli abbiamo comunque inviato una Levo FSR.

Non volevamo ottenere una conferma da esibire con un adesivo sul telaio o cose simili ma ci serviva semplicemente un valido feedback e - se a lui fosse andato bene - avremmo anche avuto l’opportunità di girare un video mentre pedalava con la Levo sui tecnici sentieri Liguri. Dopo poco tempo ci ha comunicato che avrebbe provato la novità. “E’ stato divertentissimo: si tratta sempre di pedalare, ma sembra di avere preso qualche sostanza dopante – ti senti un super-uomo.”

“Non appena sono salito in bici, ho immediatamente pensato ai miei amici downhiller che vedono tutti questi bei trail intorno a loro, ma non amano particolarmente dover pedalare. Amano la bici e la sanno gestire molto bene, ma per qualche ragione non si riescono ad entusiasmare quando si parla di cross country. Ho pensato a tutti quelli a cui sarebbe potuta piacere e l’ho pedalata di casa in casa, dicendo loro ‘Diventerai matto per questa bici!’.”

Forse è bastata la promessa di poter fare un viaggio a Finale Ligure in Italia a convincerlo, oppure la bici gli è piaciuta veramente tanto; in ogni caso Matt si è trovato a percorrere nuovi trail con la Turbo Levo, lontano dalla sua British Columbia, dove il freddo costringe i biker a fare solo brevi uscite sui trail dei versanti a sud. Matt non vedeva l’ora di pedalare e noi abbiamo fatto in modo che ‘le batterie fossero cariche’.

Nel mondo della mountainbike è vista come una scappatoia facile e forse è vero, dipende come scegli di pensarla. Da una prospettiva diversa, è una bici molto divertente da pedalare e puoi andare molto più lontano di prima.

— Matt Hunter

“La mia reazione iniziale è stata: ‘Certo, la voglio provare, perché mi sembra interessante. ’ Allo stesso tempo, non ero sicuro di impegnarmi a fare qualcosa dall'esito incerto. Molte cose di questo sport mi sono care – visto che sono uno dei protagonisti di questo mondo – ed una di queste cose è la possibilità e la capacità tecnica di pedalare in salita. Detto ciò, ammetto che spesso prendo la navetta con i miei amici – per non renderci la vita difficile sulle salite – e penso che la Levo sia una delle soluzioni ed alternative possibili.”

Mentre passava i giorni sul trail, Matt ha iniziato a dimenticare lo ‘stigma’ delle e-bike. “Nel mondo della mountainbike è vista come una scorciatoia per faticare meno e forse è vero; dipende da come la consideri. Se vedi le cose con una diversa prospettiva è una bici molto divertente da pedalare e puoi andare molto più lontano rispetto a quanto sei abituato.”

Essendo anche noi dei biker la pensiamo allo stesso modo – esistono dei preconcetti certo, ma abbiamo realizzato la Levo per far cambiare queste idee. Il risultato è semplice e pratico; la Levo ti regala la possibilità di pedalare di più, su più trail.

“Le sensazioni che si provano sono quelle sperimentate in sella ad una bici normale, con la differenza che è veramente facile pedalare anche sulle salite più ripide. La Levo è bilanciata e le sospensioni sono fantastiche. Il peso è gestibile e ci sono meno vibrazioni perché la sua massa è superiore rispetto ad una bici normale. Ti dico che abbiamo percorso tratti molto impegnativi, quasi da downhill e la bici si è sempre dimostrata all'altezza del compito.”

Devi provarla. Ti confermo che la puoi pensare come vuoi, ma pedalarla è veramente divertente!

Dopo il viaggio gli abbiamo chiesto di riassumerci in poche parole la sua esperienza, “Devi provarla. Ti confermo che la puoi pensare come vuoi, ma pedalarla è veramente divertente! Spesso la gente mi dice ‘Vorrei tanto pedalare sui sentieri come te, ma dove vivo io è impossibile’. La mia risposta è sempre stata ‘Allora forse devi traslocare’. Ora posso dire ‘Prendi una Levo e spacca! ’ "

IL POTERE DI PEDALARE SU PIU' TRAIL

TURBO LEVO