Cari Rider Specialized,

Mentre il Corona virus (COVID-19) si sta diffondendo, sempre più velocemente, in tutto il mondo - ed è ora ufficialmente una pandemia globale - stiamo adottando ulteriori misure di sicurezza per proteggere i nostri dipendenti, rivenditori e ciclisti. La salute e la sicurezza della nostra comunità mondiale sono le nostre massime priorità e, pertanto, abbiamo preso la decisione di agire rapidamente per ridurre l'impatto del virus.

Vi chiediamo, come ciclisti, di aiutare a fermare la diffusione del virus rispettando le restrizioni di utilizzo della bici in vigore nel vostro paese, evitare raggruppamenti in bici e di pensare seriamente ai rischi di un incidente e alle risorse disponibili negli ospedali nella tua zona.

Abbiamo adottato la modalità di smart working con i collaboratori che hanno possibilità di svolgerlo, mentre per tutto il personale che, nelle nostre filiali nel mondo, deve svolgere il proprio lavoro dalla sede, abbiamo istituito orari e presenze di lavoro alternate in modo da ridurre il numero di persone contemporaneamente in ufficio. Sempre nei nostri luoghi di lavoro abbiamo adottato il protocollo di pulizia e igiene personale emanato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Mentre ci sosteniamo l'un l'altro durante questo periodo di prova, rimaniamo più che mai sicuri nella potenza della bici di guarire, ispirare e soddisfare le esigenze di trasporto locale dei ciclisti di tutto il mondo.

Pedaliamo Insieme per un pianeta migliore.

Mike Sinyard, CEO e fondatore